Qualifica professionale ACCOMPAGNATORE CICLOTURISTICO

Codice corso: CRS 1431.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 212/DPG009 del 15/11/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L’Accompagnatore cicloturistico accompagna persone singole o gruppi di persone in percorsi cicloturistici, fornendo anche in lingua straniera informazioni generali sul territorio. L'Accompagnatore cicloturistico sviluppa e propone attività ed itinerari ciclistici in relazione alle effettive capacità individuali delle persone per le quali svolgerà l'attività di accompagnamento. Ha competenza sulle tecniche di guida, di base ed avanzate, sulle propedeuticità tecnico-didattiche e le modalità per svilupparle e consolidarle a seconda del caso e delle fasce d'età cui si rivolge. L'Accompagnatore cicloturistico conosce accuratamente la bicicletta nelle sue diverse tipologie e ne supporto l’uso nelle situazioni tipiche del ciclismo escursionistico e turistico. Sa leggere le mappe e le carte geografiche, disponendo di buone capacità.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Possesso di titolo di studio o di qualifica professionale almeno di livello EQF3
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 300 ore di cui 220 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare le relazioni con la clientela
  • Predisporre gli itinerari cicloturistici
  • Accompagnare il gruppo, valutando le capacità e l’esperienza delle persone in rapporto alla difficoltà del percorso
  • Manutenere la bicicletta

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ACCOMPAGNATORE TURISTICO

Codice corso: CRS 1359.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L’Accompagnatore turistico è un professionista autonomo che accompagna e assiste persone singole o gruppi di persone per tutta la durata di un viaggio organizzato. Eroga la sua attività sul territorio nazionale ed estero. Cura l’attuazione del programma di viaggio, offre completa assistenza ai turisti, fornisce indicazioni utili e notizie di interesse turistico sulle zone di transito al di fuori dell’ambito di competenza delle guide turistiche.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Per i cittadini italiani conoscenza di una lingua straniera almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 483 ore di cui 323 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare le relazioni con i clienti
  • Curare il piano di viaggio ed adempiere agli aspetti amministrativi e logistici
  • Accompagnare ed assistere i clienti lungo l’itinerario di viaggio

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ACCONCIATORE – ADDETTO

Corso di qualificazione di durata biennale ai sensi dell’art. 3 co. 1 lettera a) della Legge 174 del 17 agosto 2005

 

Codice corso: CRS 1359.2

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L'acconciatore esegue tutti i trattamenti e i servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l'aspetto estetico dei capelli, ivi compresi i trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, nonché il taglio e il trattamento estetico della barba, e ogni altro servizio inerente o complementare.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

Titoli di studio:

  • 18 anni ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226
  • Diploma scuola secondaria di primo grado

Conoscenza linguistica:

  • Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.

Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari:

  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 1.860 ore (930 ore annue) di cui 1.500 ore di formazione d’aula e 360 ore di tirocinio curriculare.

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire la relazione con il cliente
  • Eseguire la diagnosi e individuare il trattamento stilistico e/o chimico- cosmetologico dei capelli da realizzare
  • Curare la postazione di lavoro, gli strumenti e le attrezzature
  • Eseguire la detersione dei capelli e i trattamenti specifici
  • Eseguire il taglio dei capelli
  • Eseguire il taglio della barba
  • Eseguire trattamenti tecnici
  • Eseguire la messa in piega
  • Eseguire acconciature con intrecci e raccolti

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 5.400,00 (€ 2.700,00 per ciascuna annualità). Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ACCONCIATORE ABILITATO ALL’ESERCIZIO DELLA ATTIVITÀ AUTONOMA – PERCORSO A

Corso di specializzazione di contenuto prevalentemente pratico ai sensi dell’art. 3 co. 1 lettera a) della Legge 174 del 17 agosto 2005

 

Codice corso: CRS 1359.3

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L'acconciatore esegue tutti i trattamenti e i servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l'aspetto estetico dei capelli, ivi compresi i trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, nonché il taglio e il trattamento estetico della barba, e ogni altro servizio inerente o complementare. L’acconciatore abilitato all’attività in forma di impresa inoltre definisce e promuove l’offerta di servizi e trattamenti, programma le attività di lavoro e gestisce gli aspetti amministrativo-contabili connessi all’erogazione delle prestazioni.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Titoli di studio: Possesso del Certificato di qualificazione professionale ottenuto a seguito del corso biennale di qualificazione per l'abilitazione al lavoro dipendente, L. 17 agosto 2005, n. 174, art. 3 comma 1, lettera a) (Acconciatore Biennale) oppure possesso della qualifica di Operatore del Benessere-Acconciatore, ottenuta a seguito di un percorso triennale di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP).
  • Conoscenza linguistica: Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari: I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 900 ore di cui 600 ore di formazione d’aula e 300 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Costruire l’offerta di servizi di acconciatura
  • Pianificare e organizzare il lavoro
  • Gestire gli aspetti amministrativi e contabili dell’attività

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ACCONCIATORE ABILITATO ALL’ESERCIZIO DELLA ATTIVITÀ AUTONOMA – PERCORSO B

Corso di specializzazione di contenuto prevalentemente teorico ai sensi dell’art. 3 co. 1 lettera b) della Legge 174 del 17 agosto 2005

 

Codice corso: CRS 1359.4

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L'acconciatore esegue tutti i trattamenti e i servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l'aspetto estetico dei capelli, ivi compresi i trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, nonché il taglio e il trattamento estetico della barba, e ogni altro servizio inerente o complementare. L’acconciatore abilitato all’attività in forma di impresa inoltre definisce e promuove l’offerta di servizi e trattamenti, programma le attività di lavoro e gestisce gli aspetti amministrativo-contabili connessi all’erogazione delle prestazioni.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Titoli di studio: Documentazione comprovante un periodo di inserimento della durata di tre anni presso un'impresa di acconciatura, da effettuare nell'arco di cinque anni. Il periodo di inserimento è ridotto ad un anno, da effettuare nell'arco di due anni, qualora sia preceduto da un rapporto di apprendistato ai sensi della legge 19 gennaio 1955, n. 25, e successive modificazioni, della durata prevista dal contratto nazionale di categoria. Detto periodo di inserimento consiste in un periodo di attività lavorativa qualificata, svolta in qualità di titolare dell'impresa o socio partecipante al lavoro, dipendente, familiare coadiuvante o collaboratore coordinato e continuativo, equivalente come mansioni o monte ore a quella prevista dalla contrattazione collettiva.
  • Conoscenza linguistica: Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari: I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 300 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Costruire l’offerta di servizi di acconciatura
  • Pianificare e organizzare il lavoro
  • Gestire gli aspetti amministrativi e contabili dell’attività

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Abilitazione ai sensi dell'art. 10, comma 7, del D.P.R. 08/08/1994

 

Codice corso: CRS 1513.5

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: L'addetto ai servizi di controllo delle attività d'intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, ai sensi dell'art. 5 del D.M. 6 ottobre 2009, è la figura in grado di erogare servizi di sicurezza a tutela di beni e persone, in contesti pubblici e privati, attuando strategie di controllo e prevenzione e orientando azioni e comportamenti alla gestione positiva dei conflitti, nell’ambito della propria area di competenza e responsabilità.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Età non inferiore ai 18 anni
  • Diploma di scuola secondaria di primo grado
  • I cittadini stranieri devono dimostrare di possedere una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta (livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue), che consenta la partecipazione attiva al percorso formativo. Tale conoscenza dovrà essere verificata tramite un test di ingresso
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 90 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • La professione di addetto al controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi
  • Ordine e sicurezza pubblica
  • Modalità e tecniche comunicazione
  • Tecniche di contenimento e autodifesa
  • Nozioni sui rischi legati all’uso e abuso di alcol, sostanze stupefacenti - l’aids e le malattie sessualmente trasmissibili
  • Prevenzione degli incendi
  • Primo soccorso
  • Sicurezza sui luoghi di lavoro

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto di parte seconda pubblica valido ai fini dell’Abilitazione per "Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi" valido ai sensi dell'art. 10, comma 7, del D.P.R. 08/08/1994

 

Costo: € 600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Formazione obbligatoria ai sensi della L.R. n. 41 del 10/08/2012

 

Codice corso: CR822.02

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. DL31/ 557 del 01/10/2014

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L' addetto alla trattazione degli affari è in grado di gestire le filiali dell’impresa funebre come azienda commerciale, curando gli aspetti commerciali e le relazioni di marketing, svolgendo le pratiche amministrative e gestendo l'accoglienza del cliente

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

Cittadini italiani e stranieri regolarmente presenti sul territorio italiano in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione al corso
  • diploma di scuola secondaria di I grado, ovvero aver assolto l’obbligo formativo
  • diploma di scuola secondaria di II grado

Coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero dovranno presentare una dichiarazione di valore che attesti il livello di scolarizzazione (documento rilasciato dalla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel paese al cui ordinamento appartiene la scuola che ha rilasciato il titolo).

Per gli stranieri è inoltre indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo. Tale conoscenza sarà verificata attraverso la somministrazione di un test di ingresso.

 

Durata e articolazione: 16 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire gli aspetti commerciali dell'attività funebre
  • Predisporre e gestire l'accoglienza del cliente
  • Eseguire il servizio funebre nel rispetto delle norme di salute e sicurezza sul lavoro e di salvaguardia ambientale

 

Certificazione rilasciata: Certificato di frequenza

 

Costo: € 250,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Addetto alle vendite di prodotti alimentari

Codice corso: CRS 1412.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 212/DPG009 del 15/11/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi di distribuzione commerciale

 

Descrizione del profilo professionale: L’Addetto/a vendita di beni alimentari interviene nel processo del commercio di beni, eseguendo le operazioni di rifornimento e conservazione, vendita e cassa, assistenza ai clienti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 300 ore di cui 228 ore di formazione d’aula e 72 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestione dei prodotti alimentari in entrata nel punto vendita
  • Allestimento e gestione del banco – prodotti da forno, salumi, formaggi, preparazioni gastronomiche, frutta e verdura
  • Allestimento e gestione del banco – macelleria e prodotti ittici
  • Conduzione del sistema di garanzia dell'igiene, pulizia e sicurezza del luogo di lavoro
  • Assistenza al cliente nelle operazioni di vendita di prodotti alimentari
  • Gestione delle operazioni di incasso

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Addetto alle vendite di prodotti non alimentari

Codice corso: CRS 1412.2

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 212/DPG009 del 15/11/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi di distribuzione commerciale

 

Descrizione del profilo professionale: L’Addetto/a vendita di prodotti non alimentari interviene nel processo del commercio di beni, eseguendo le operazioni di rifornimento e conservazione, vendita e cassa, assistenza ai clienti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 232 ore di cui 168 ore di formazione d’aula e 64 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestione della merce in entrata nel punto vendita
  • Allestimento e cura dell’esposizione e degli spazi espositivi del punto vendita
  • Assistenza al cliente nelle operazioni di vendita e post vendita di prodotti e servizi
  • Gestione delle operazioni di incasso

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.250,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Addetto stipendi e paghe

Codice corso: CRS 1554.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 69/DPG009 del 08/04/2020

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: L’addetto stipendi e paghe si occupa della gestione degli aspetti contributivi, assicurativi e fiscali, legati alla retribuzione del personale durante tutte le fasi del rapporto di lavoro tra impresa e individuo, dall’assunzione alla cessazione. L’Addetto stipendi e paghe redige le buste paga, raccoglie ed elabora dati sulle presenze; cura la gestione operativa di tutte le fasi del rapporto di lavoro; provvede alla redazione e tenuta dei libri obbligatori secondo le leggi vigenti, al calcolo degli stipendi, dell’indennità di fine rapporto e di ogni altro pagamento dovuto al personale; aggiorna e ordina l’archivio dei documenti del personale, i fascicoli individuali con la registrazione del monte ore lavorato, assenze, trasferimenti, ecc.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 318 ore di cui 218 ore di formazione d’aula e 100 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire il rapporto di lavoro
  • Gestire gli adempimenti obbligatori di natura fiscale, assicurativa e contributiva durante tutte le fasi del rapporto di lavoro
  • Calcolare la retribuzione

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.200,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

Codice corso: CRS 1513.6

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: Il trucco semipermanente (o micropigmentazione) è un trattamento volto all’abbellimento estetico di aree del viso o del corpo mediante l’introduzione di appositi pigmenti nello strato cutaneo più superficiale (a riprova della superficialità dell’intervento sta la necessità di ripetere l’operazione nel tempo, dovuta alla progressiva scomparsa dei pigmenti precedentemente posati per il normale processo esfoliativo e di rigenerazione della pelle). La tecnica, associata frequentemente a quella analoga di tatuaggio, è differente, anche per quanto attiene alla strumentazione ed ai prodotti utilizzati.
Il trattamento deve essere effettuato da operatori estetici che abbiano ricevuto adeguata formazione, sia per gli aspetti di sicurezza sia per gli aspetti tecnici, igienici ed estetici dei trattamenti stessi. La formazione è certificata dal soggetto formatore per mezzo di una dichiarazione contenente le proprie generalità, le generalità di chi ha fruito della formazione, la durata in ore, l’argomento e le generalità dei docenti dei moduli formativi.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Qualificazione di Estetista ai sensi della Legge 4 gennaio 1990, n. 1, art. 3 comma 1, lettera a) o lettere b) e c)
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 90 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Sicurezza sul luogo di lavoro
  • Garantire l’igiene ed il primo soccorso
  • Utilizzare prodotti, dispositivi e tecniche per la dermopigmentazione

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto, con valore di parte seconda pubblica a seguito di svolgimento di prova valutativa attestata da rappresentante della Regione

 

Costo: € 600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Aggiornamento obbligatorio idraulici elettricisti fonti energetiche rinnovabili

Qualificato al fine della abilitazione delle imprese ex D.Lgs 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2 a norma del c. 1, lett. f dell’allegato 4 al D.lgs. 03.03.2011 n. 28

 

Codice corso: CRS 1513.9

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: La figura svolge attività di installazione e manutenzione straordinaria di tecnologie ed impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili (FER) – impianti a biomassa per usi energetici, pompe di calore, sistemi solari termici e/o sistemi fotovoltaici – ai sensi dell’art. 15, comma 2 del D.Lgs. n. 28/2011. La figura è pertanto in grado di condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di realizzazione e/o manutenzione degli impianti sopra indicati. La presente figura professionale rappresenta, pertanto, una specializzazione delle tradizionali figure addette all’istallazione di impianti termoidraulici ed elettrici, con le quali condivide numerose competenze ma a differenza delle quali è in grado di operare anche sulle nuove tecnologie ad energia rinnovabile.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso della qualifica professionale per l’attività di installazione e di manutenzione straordinaria di caldaie, caminetti e stufe a biomassa, di sistemi solari fotovoltaici e termici sugli edifici, di sistemi geotermici a bassa entalpia e di pompe di calore, di cui all’art. 15, comma 1 del D.lgs. 28/2011

 

Durata e articolazione: 16 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Aggiornamento professionale sulle tecnologie in ambito FER
  • Aggiornamento professionale sulle caratteristiche dei mercati e degli incentivi FER

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza di parte II privata, con esplicita indicazione della denominazione completa dello standard di percorso formativo, dei contenuti trattati e della durata oraria svolta

 

Costo: € 300,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

AIUTO CUOCO

Codice corso: CRS 1359.5

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L'aiuto cuoco è la figura professionale che, all'interno delle imprese di ristorazione supporta il cuoco e/o lo chef durante le fasi di preparazione dei piatti. Capace di operare all’interno di imprese ristorative di qualsiasi tipologia e livello supporta il cuoco e/o lo chef in tutte le attività ex ante, in itinere ed ex post l’erogazione del servizio di ristorazione nel rispetto degli standard tecnici e funzionali definiti e delle norme di igiene e sicurezza degli ambienti e delle attrezzature vigenti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 503 ore di cui 283 ore di formazione d’aula e 220 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire l’approvvigionamento di risorse (materie prime e attrezzature)
  • Preparare le materie prime e i semilavorati
  • Realizzare la preparazione e cottura di piatti semplici (ricettario di base)
  • Realizzare la composizione e finitura dei piatti
  • Organizzare e gestire il proprio lavoro in collaborazione con la brigata

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ANIMATORE TURISTICO

Codice corso: CRS 1359.6

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L’Animatore turistico si occupa della ideazione, organizzazione e conduzione delle attività di animazione e intrattenimento degli ospiti nel tempo libero nelle località di vacanza. In tale ambito di operatività organizza attività diversificate e differenziate in relazione alla tipologia e alle esigenze dei turisti, alle caratteristiche della struttura ed alla stagione in cui sta lavorando promuovendo la coesione di gruppo e la partecipazione. Lavora presso strutture turistiche ricettive quali villaggi turistici, alberghi, navi da crociera, campeggi e stabilimenti balneari. Può specializzarsi in una determinata funzione, oppure ricoprire più ruoli, ma deve essere in grado di svolgere attività diverse quando richiesto.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini italiani conoscenza della lingua inglese almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 369 ore di cui 209 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Ideare e programmare i servizi di animazione e intrattenimento
  • Organizzare e condurre attività di animazione ed intrattenimento
  • Gestire l’accoglienza e la soddisfazione della clientela

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

 

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Codice corso: CR849.01

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. DL31/825 del 18/12/2014

 

Settore economico-professionale: Legno e arredo

 

Descrizione del profilo professionale: Il progettista mobili e arredamento si occupa della progettazione di soluzioni per l’arredamento interno di ambienti abitativi privati o pubblici rispondenti agli indirizzi produttivi indicati dalla strategia aziendale e alle esigenze espresse dai clienti. Nello specifico è in grado di utilizzare tecnologie informatiche (CAD, Rendering) al fine di predisporre disegni tecnici ed esecutivi.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • maggiorenni
  • in possesso del Diploma di scuola media superiore

Coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero dovranno presentare una dichiarazione attestante il livello di scolarizzazione.

Per i cittadini stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta che consenta di partecipare attivamente al corso. Tale conoscenza sarà verificata attraverso la somministrazione di un test di ingresso.

 

Durata e articolazione: 600 ore di cui 400 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Consulenza al cliente
  • Progettazione del prodotto: realizzazione del progetto esecutivo (settore arredo-mobile)
  • Supporto alla produzione nello sviluppo del prodotto (fasi costruttive)
  • Stesura della documentazione ad uso del cliente
  • Esecuzione adempimenti tecnico-amministrativi
  • Effettuazione di sopralluoghi e visite esterne

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualifica professionale ai sensi della L.R. n. 111/1995 e della L. n. 845/78

 

Costo: € 1.900,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Codice corso: CR861.01

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. DL31/70 del 19/02/2015

 

Settore economico-professionale: Legno e arredo

 

Descrizione del profilo professionale: Il progettista mobili e arredamento si occupa della progettazione di soluzioni per l’arredamento interno di ambienti abitativi privati o pubblici rispondenti agli indirizzi produttivi indicati dalla strategia aziendale e alle esigenze espresse dai clienti. Nello specifico è in grado di utilizzare tecnologie informatiche (CAD, Rendering) al fine di predisporre disegni tecnici ed esecutivi.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • maggiorenni
  • in possesso del Diploma di Geometra o Liceo Artistico, oppure Laurea (in ogni indirizzo)

Coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero dovranno presentare una dichiarazione attestante il livello di scolarizzazione.

Per i cittadini stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta che consenta di partecipare attivamente al corso. Tale conoscenza sarà verificata attraverso la somministrazione di un test di ingresso.

 

Durata e articolazione: 400 ore di cui 270 ore di formazione d’aula e 130 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Consulenza al cliente
  • Progettazione del prodotto: realizzazione del progetto esecutivo (settore arredo-mobile)
  • Supporto alla produzione nello sviluppo del prodotto (fasi costruttive)
  • Stesura della documentazione ad uso del cliente
  • Esecuzione adempimenti tecnico-amministrativi
  • Effettuazione di sopralluoghi e visite esterne

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualifica professionale ai sensi della L.R. n. 111/1995 e della L. n. 845/78

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ASSISTENTE ALL’AUTONOMIA ED ALLA COMUNICAZIONE DEI DISABILI

Codice corso: CRS 1359.7

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi socio-sanitari

 

Descrizione del profilo professionale: L’assistente all’autonomia ed alla comunicazione di alunni disabili, facilita l’integrazione, supportandone e stimolandone l’autonomia e la socializzazione con il gruppo classe migliorandone l’apprendimento, la vita di relazione e la partecipazione alle diverse attività didattiche. Opera ad personam in sinergia con le altre figure educative ed assistenziali, sulla base del Piano Educativo Individualizzato. Può operare anche in ambito domiciliare, semi-residenziale o residenziale ed accompagnare e consolidare il percorso verso l'autonomia nello studio. Svolge la propria attività come libero professionista o come dipendente di soggetti pubblici e privati che gestiscono servizi socio-assistenziali ed educativi.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 700 ore di cui 500 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Analizzare i bisogni dell’alunno con disabilità
  • Supportare la formulazione del piano educativo individuale (PEI)
  • Attuare gli interventi di sostegno all’autonomia sulla base del piano educativo individuale
  • Favorire la mediazione comunicativa e l'integrazione sociale dell'assistito
  • Comunicare con la lingua dei segni italiana (LIS)

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

 

ASSISTENTE DI STUDIO ODONTOIATRICO (ASO)

Codice corso: CR 1279.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 112/DPG009 del 30/05/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi socio-sanitari

 

Descrizione del profilo professionale: L’assistente di studio odontoiatrico, attenendosi alle disposizioni dell’odontoiatra, è in grado di assistere lo stesso e i professionisti del settore durante le prestazioni proprie dell’odontoiatria, di predisporre l’ambiente e lo strumentario, di relazionarsi con le persone assistite, i collaboratori esterni, i fornitori e di svolgere le attività di segreteria per la gestione dello studio. L’ASO non può svolgere alcuna attività di competenza delle arti ausiliarie delle professioni sanitarie, delle professioni mediche e delle altre professioni sanitarie, per l’accesso alle quali è richiesto il possesso della laurea.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso almeno di qualifica triennale acquisita nell’ambito del diritto dovere all’istruzione e formazione professionale ai sensi della normativa vigente. Chi ha conseguito il titolo di studio all’estero deve presentare la dichiarazione di valore o un documento equipollente/corrispondente che attesti il livello di scolarizzazione.
  • I cittadini stranieri devono dimostrare di possedere una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta la partecipazione attiva al percorso formativo. Tale conoscenza sarà verificata tramite un test di ingresso.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 700 ore di cui 300 ore di formazione d’aula e 400 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Interagire con le persone assistite, i membri dell’equipe professionale, i fornitori e i collaboratori esterni
  • Allestire gli spazi e le strumentazioni di trattamento odontoiatrico secondo protocolli e procedure standard
  • Assistere l'odontoiatra
  • Trattare la documentazione clinica e amministrativo-contabile

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ASSISTENTE FAMILIARE

Codice corso: CR 1261

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 28/DPG009 del 06/03/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L'assistente familiare svolge attività di cura ed accudimento di persone con diversi livelli di auto-sufficienza psico-fisica (anziani, malati, disabili), anche a sostegno dei familiari, contribuendo al mantenimento dell'autonomia e del benessere in funzione dei bisogni dell’utente e del contesto di riferimento. In tale ambito di operatività, l’Assistente familiare si occupa della pulizia e dell'igiene personale dell’assistito/a; lo/a assiste nell’assunzione di farmaci prescritti dal medico; prepara e somministra pasti; cura il governo della casa mantenendo in ordine e puliti gli ambienti domestici; effettua la spesa giornaliera; utilizza le attrezzature in maniera adeguata e sicura, prevenendo i rischi per se stesso/a e per l’assistito/a; comprende l’utente e lo supporta nei suoi bisogni personali e di vita sociale.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 400 ore di cui 200 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Accudire l’assistito/a nella cura della propria persona
  • Governare la casa e garantire l’igiene degli ambienti
  • Preparare e somministrare i pasti ed i farmaci prescritti
  • Favorire la fruizione dei servizi e l'integrazione sociale dell'assistito
  • Utilizzare specifici protocolli per mantenere la sicurezza dell'utente

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Corso somministrazione alimenti e bevande

Codice corso: CRS 1513.4

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Servizi di distribuzione commerciale

 

Descrizione del profilo professionale: Nel rispetto dell’art. 71 comma 6 lettera a) del D.Lgs. n. 59/2010, che regolamenta i “requisiti di accesso e di esercizio delle attività commerciali”, “l’esercizio, in qualsiasi forma, di un’attività di commercio relativa al settore merceologico alimentare e di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche se effettuate nei confronti di una cerchia determinata di persone, è consentito a chi è in possesso di uno dei seguenti requisiti professionali:

  1. avere frequentato con esito positivo un corso professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione degli alimenti, istituito o riconosciuto dalle regioni o dalle province autonome di Trento e di Bolzano;
  2. avere prestato la propria opera, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, presso imprese esercenti l’attività nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all'amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in qualità di socio lavoratore o, se trattasi di coniuge, parente o affine, entro il terzo grado, dell’imprenditore in qualità di coadiutore familiare, comprovata dalla iscrizione all’Istituto nazionale per la previdenza sociale;
  3. essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, anche triennale, o di altra scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purché nel corso di studi siano previste materie attinenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti”.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione o in subordine proscioglimento dall’obbligo di istruzione
  • I cittadini stranieri devono dimostrare di possedere una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta (livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue), che consenta la partecipazione attiva al percorso formativo. Tale conoscenza sarà verificata tramite un test di ingresso
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 124 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Merceologia alimentare
  • Elementi di scienza della nutrizione
  • Aspetti igienico-sanitari connessi alla vendita e somministrazione di alimenti e bevande
  • Normativa di settore
  • Diritto commerciale
  • Legislazione tributaria
  • Gestione operativa dell’attività
  • Marketing e tutela del consumatore
  • Normativa del lavoro
  • Sicurezza sui luoghi di lavoro

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto valido ai fini dell’Abilitazione all'attività di Commercio e Somministrazione di alimenti e bevande di cui all'art. 71, c. 6, lett. a) del D.Lgs. n. 59/2010.

 

Costo: € 550,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

CAMERIERE AI PIANI

Codice corso: CRS 1359.8

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il cameriere ai piani interviene nella fase di erogazione dei servizi di ricettività turistica, occupandosi della cura, pulizia e riordino delle camere e gli ambienti comuni nonché di tutti gli arredi ed accessori in essa contenuti. Si occupa della erogazione dei servizi accessori di ospitalità nel rispetto delle indicazioni procedurali della direzione e delle regole comportamentali necessarie a soddisfare al meglio le singole esigenze dei clienti, personalizzando il servizio delle camere sulle specifiche richieste degli ospiti. Opera in strutture ricettive di qualsiasi livello e tipologia che erogano il servizio di pernottamento.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 338 ore di cui 178 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Allestire, riordinare e pulire camere e ambienti comuni
  • Curare ed organizzare le aree/postazioni di lavoro fisse e mobili, materiali ed attrezzature
  • Gestire i servizi accessori di ospitalità ai piani

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

CAMERIERE DI SALA, BAR E ATTIVITÀ DI BANQUETING

Codice corso: CRS 1359.9

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il cameriere/a di sala, bar e banqueting si occupa di allestire i tavoli e gli ambienti dedicati alla somministrazione di cibi e bevande secondo le scelte e le direttive del locale in cui lavora. È deputato all’accoglienza del cliente, alla illustrazione del menù, alla annotazione e comunicazione dell’ordinazione e al servizio ai tavoli o al banco. Presenta e riscuote il conto e ripristina sala, vettovaglie e telerie a conclusione del servizio. Presta servizio all’interno di tutte le tipologie di strutture turistiche (alberghiere, paralberghiere, extralberghiere, all'aperto o di mero supporto) e agenzie di catering.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Conoscenza della lingua inglese almeno al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue e della lingua inglese almeno al livello A2, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 468 ore di cui 288 ore di formazione d’aula e 180 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Allestire e riordinare la sala, il bar e l’area banqueting
  • Presentare il menù e predisporre le comande
  • Erogare il servizio di somministrazione in sala e al banco
  • Gestire le relazioni con la clientela

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Carpentiere Edile

Codice corso: CRS 1554.2

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 69/DPG009 del 08/04/2020

 

Settore economico-professionale: Edilizia

 

Descrizione del profilo professionale: Il carpentiere edile realizza, sulla base delle indicazioni progettuali ed operando in modo integrato con le altre professionalità del cantiere, diverse tipologie di strutture a natura portante o funzionali al getto del cemento armato, assemblando componenti in legno o acciaio.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 281 ore di cui 201 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Costruire armature per cemento armato
  • Assemblare strutture portanti in legno e acciaio
  • Realizzare opere di prima finitura su strutture in legno e acciaio

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

CUOCO / CHEF

Codice corso: CRS 1359.10

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il/la Cuoco/a opera con prevalenza nel settore della ristorazione coordinando e gestendo, autonomamente o in team, tutte le fasi del processo di preparazione dei piatti, dalla progettazione dell’offerta gastronomica alla realizzazione e presentazione dei piatti. Capace di operare all’interno di imprese ristorative di qualsiasi tipologia e livello organizza, realizza e supervisiona tutte le attività ex ante, in itinere ed ex post l’erogazione del servizio di ristorazione nel rispetto degli standard tecnici e funzionali definiti e delle norme di igiene e sicurezza degli ambienti e delle attrezzature vigenti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 818 ore di cui 518 ore di formazione d’aula e 300 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Pianificare l’offerta gastronomica ed elaborare i menù
  • Gestire l’approvvigionamento di risorse (materie prime e attrezzature)
  • Pianificare e gestire le fasi, i tempi e gli spazi di lavoro
  • Preparare le materie prime e i semilavorati
  • Realizzare la preparazione e cottura dei piatti
  • Realizzare la composizione e finitura dei piatti
  • Coordinare e supervisionare la brigata

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 3.200,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale DERMOPIGMENTISTA

Codice corso: CRS 1391.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 201/DPG009 del 23/10/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: Il dermopigmentista è un operatore che nel proprio lavoro compie un’azione tatuatoria, intesa come da definizione del termine tatuare: spingere pigmenti nel derma, attraverso aghi non cavi, attraverso l’utilizzo di attrezzature elettro-meccaniche o manuali.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Maggiore età
  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Possesso di titolo di istruzione o di qualifica professionale almeno di livello EQF 3
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 600 ore di cui 440 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire l’accoglienza del cliente
  • Organizzare e mantenere l’ambiente di lavoro nel rispetto delle norme igieniche di sicurezza e di salvaguardai ambientale
  • Eseguire il tatuaggio artistico nel rispetto delle norme di igiene e profilassi
  • Eseguire il trucco permanente nel rispetto delle norme di igiene e profilassi
  • Eseguire la tricopigmentazione (o dermopigmentazione del cuoio capelluto) nel rispetto delle norme igieniche e di profilassi
  • Eseguire la dermopigmentazione paramedicale nel rispetto delle norme igieniche e di profilassi
  • Utilizzare i prodotti ed i dispositivi elettro-meccanici e manuali relativi alla dermopigmentazione

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

DIRETTORE TECNICO AGENZIA DI VIAGGI

CORSO SOSPESO

Con nota del 26/11/2019, la Regione Abruzzo, in considerazione della vacatio normativa nazionale in materia che esporrebbe i potenziali possessori della qualificazione in oggetto all’impossibilità del suo utilizzo ai fini dell’esercizio della relativa professione, ha sospeso, fino a differenti disposizioni, l’autorizzazione all’avvio dei percorsi formativi per il cosenguimento della qualifica di "Direttore tecnico di agenzia di viaggi", già concessa con provvedimento precedente.

-----

Codice corso: CRS 1359.12

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il Direttore tecnico di agenzia è il soggetto responsabile della conduzione dell’agenzia e svolge mansioni sia di natura strategica che operativa. È responsabile delle scelte che definiscono la politica dell’agenzia (pianificazione, organizzazione, decisione, controllo e valutazione) svolgendo anche attività direttamente operative di creazione e commercializzazione di prodotti e servizi di viaggio e turismo. Pianifica e gestisce gli aspetti finanziari dell’agenzia nonché la selezione ed il coordinamento delle risorse umane. Cura i rapporti con gli operatori del settore e con i clienti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Conoscenza della lingua inglese almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue e della lingua inglese almeno al livello B1, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 563 ore di cui 363 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Definire le scelte strategiche della agenzia di viaggi
  • Gestire le attività amministrative e finanziare di una agenzia di viaggio
  • Organizzare le attività e le risorse umane dell’agenzia
  • Progettare pacchetti e servizi turistici integrati
  • Promuovere e commercializzare pacchetti e servizi turistici integrati
  • Curare e gestire le relazioni con i clienti e gli stakeholder

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni chiuse. Contattaci per avere più informazioni.

 

Scarica qui la scheda corso.

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Codice corso: CR849.02

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. DL31/825 del 18/12/2014

 

Settore economico-professionale: Meccanica; produzione e manutenzione di macchine; impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: Il disegnatore tecnico (tecnico CAD) applica ed esegue procedure e tecniche proprie per realizzare disegni dettagliati di elementi architettonici e strutturali di edifici e di altre opere civili, di macchine, congegni ed apparecchiature meccaniche, elettriche ed elettroniche, di prodotti industriali e di beni di consumo.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • maggiorenni
  • in possesso del Diploma di scuola media superiore con competenze di disegno tecnico

Coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero dovranno presentare una dichiarazione attestante il livello di scolarizzazione.

Per i cittadini stranieri è richiesta una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta che consenta di partecipare attivamente al corso. Tale conoscenza sarà verificata attraverso la somministrazione di un test di ingresso.

 

Durata e articolazione: 400 ore di cui 300 ore di formazione d’aula e 100 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Realizzare un disegno tecnico secondo la normativa di riferimento (edifici, oggetti di design, ecc.)
  • Eseguire la restituzione grafica di elaborati bidimensionali
  • Eseguire la restituzione grafica di elaborati tridimensionali
  • Stampare gli elaborati grafici

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualifica professionale ai sensi della L.R. n. 111/1995 e della L. n. 845/78

 

Costo: € 1.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ESTETISTA – ADDETTO

Corso di qualificazione di durata biennale ai sensi della Legge 4 gennaio 1990, n. 1, art. 3 comma 1, lettera a) “Disciplina dell'attività di estetista”

 

Codice corso: CRS 1359.13

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L’Estetista esegue diversi trattamenti estetici, al fine di mantenere e valorizzare l’immagine e il benessere fisico della cliente, garantendo condizioni di igiene, sicurezza e qualità. L’Estetista effettua trattamenti su tutta la superficie del corpo indirizzati all’eliminazione o attenuazione degli inestetismi. Tale attività è svolta attraverso l'uso di apparecchi e di tecniche manuali nonché con prodotti e metodi volti a favorire il benessere. Nell’esercizio della professione sono escluse le prestazioni con finalità di carattere terapeutico.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

Titoli di studio:

  • 18 anni ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n.226
  • Diploma scuola secondaria di primo grado

Conoscenza linguistica:

  • Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.

Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari:

  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 1.900 ore (950 ore annue) di cui 1.650 ore di formazione d’aula e 250 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire la relazione con il cliente
  • Eseguire la diagnosi e individuare i trattamenti estetici da realizzare
  • Curare la postazione di lavoro, gli strumenti e le attrezzature
  • Eseguire l'epilazione/depilazione e decolorazione dei peli
  • Eseguire manicure/pedicure estetico, decorazione e ricostruzione unghie
  • Eseguire i trattamenti del corpo
  • Eseguire i trattamenti del viso
  • Eseguire il make up

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 5.400,00 (€ 2.700,00 per ciascuna annualità). Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ESTETISTA – ESERCIZIO DELLA ATTIVITÀ AUTONOMA – PERCORSO A

Corso di specializzazione ai sensi della Legge 4 gennaio 1990, n. 1, art. 3 comma 1, lettera a) “Disciplina dell'attività di estetista”

 

Codice corso: CRS 1359.14

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L’Estetista esegue diversi trattamenti estetici, al fine di mantenere e valorizzare l’immagine e il benessere fisico della cliente, garantendo condizioni di igiene, sicurezza e qualità. L’Estetista effettua trattamenti su tutta la superficie del corpo indirizzati all’eliminazione o attenuazione degli inestetismi. Tale attività è svolta attraverso l'uso di apparecchi e di tecniche manuali nonché con prodotti e metodi volti a favorire il benessere. Nell’esercizio della professione sono escluse le prestazioni con finalità di carattere terapeutico. L’estetista autonomo inoltre definisce e promuove l’offerta di servizi e trattamenti, programma le attività di lavoro e gestisce gli aspetti amministrativo-contabili connessi all’erogazione delle prestazioni.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Titoli di studio: Possesso Certificato di qualificazione professionale ottenuto a seguito del corso biennale di qualificazione per l'abilitazione al lavoro dipendente, ai sensi della L. 4 gennaio 1990, n. 1, art. 3, comma 1, lettera a) (Estetista biennale) oppure possesso della qualifica di Operatore del Benessere-Estetista, ottenuta a seguito di un percorso triennale di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)
  • Conoscenza linguistica: Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari: I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 900 ore di cui 850 ore di formazione d’aula e 50 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Costruire l’offerta di servizi estetici
  • Pianificare e organizzare il lavoro
  • Gestire gli aspetti amministrativi e contabili dell’attività

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ESTETISTA – ESERCIZIO DELLA ATTIVITÀ AUTONOMA – PERCORSO B

Corso di formazione teorica ai sensi della legge n. 1/1990 all'art. 3, comma 1, lettere b) e c)

 

Codice corso: CRS 1359.15

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L’Estetista esegue diversi trattamenti estetici, al fine di mantenere e valorizzare l’immagine e il benessere fisico della cliente, garantendo condizioni di igiene, sicurezza e qualità. L’Estetista effettua trattamenti su tutta la superficie del corpo indirizzati all’eliminazione o attenuazione degli inestetismi. Tale attività è svolta attraverso l'uso di apparecchi e di tecniche manuali nonché con prodotti e metodi volti a favorire il benessere. Nell’esercizio della professione sono escluse le prestazioni con finalità di carattere terapeutico. L’estetista autonomo inoltre definisce e promuove l’offerta di servizi e trattamenti, programma le attività di lavoro e gestisce gli aspetti amministrativo-contabili connessi all’erogazione delle prestazioni.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Titoli di studio: Documentazione comprovante un periodo di inserimento della durata di almeno un anno in qualità di dipendente, a tempo pieno, presso uno studio medico specializzato oppure un'impresa di estetista, successiva allo svolgimento di un rapporto di apprendistato presso una impresa di estetista, della durata prevista dalla contrattazione collettiva di categoria, oppure, comprovante un periodo, non inferiore a tre anni, di attività lavorativa qualificata, a tempo pieno, in qualità di dipendente o collaboratore familiare, presso una impresa di estetista (il periodo di attività, svolto nel corso del quinquennio antecedente all'iscrizione al percorso in oggetto)
  • Conoscenza linguistica: Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari: I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 300 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Costruire l’offerta di servizi estetici
  • Pianificare e organizzare il lavoro
  • Gestire gli aspetti amministrativi e contabili dell’attività

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Falegname

Codice corso: CRS 1554.3

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 69/DPG009 del 08/04/2020

 

Settore economico-professionale: Legno e arredo

 

Descrizione del profilo professionale: Il Falegname interviene nel processo di lavorazione del legno, impiegando attrezzature, utensili e macchinari dedicati. In tale ambito di operatività, il Falegname progetta, sulla base delle richieste dei clienti, manufatti in legno, legge i disegni tecnici dei modelli; prepara e lavoro lavora il legno; assembla le componenti; effettua la finitura del manufatto; si occupa della manutenzione ordinaria delle attrezzature, degli utensili e dei macchinari.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 417 ore di cui 257 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Progettare il mobile o il manufatto in legno
  • Realizzare il mobile o il manufatto in legno
  • Realizzare i controlli di funzionalità del mobile o manufatto in legno
  • Predisporre e controllare le attrezzature, gli utensili e i macchinari per la lavorazione del legno

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.700,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

Qualifica professionale Fiorista

Codice corso: CRS 1513.2

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Servizi di distribuzione commerciale

 

Descrizione del profilo professionale: Il Fiorista è l’addetto alla vendita di fiori e piante ornamentali, occupandosi di acquisto, conservazione, disposizione, preparazione, vendita e consegna dei prodotti. Sulla base della valutazione dei bisogni del cliente progetta e realizza le composizioni/soluzioni più indicate, curandone la messa in opera e l’allestimento anche presso il domicilio del cliente o nell’ambito di cerimonie ed eventi. Cura direttamente o collabora alla gestione del punto vendita per gli aspetti economico-finanziari, del personale, della qualità del servizio, della soddisfazione della clientela, dell’immagine e della comunicazione. Il fiorista può operare come titolare di un negozio, gestire un punto vendita per conto terzi, anche in franchising, o operare quale addetto in reparti specializzati di strutture commerciali, tipicamente di dimensioni medio-grandi.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 405 ore di cui 253 ore di formazione d’aula e 152 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare approvvigionamento e conservazione di prodotti floreali
  • Ideare e realizzare composizioni floreali
  • Ideare e realizzare progetti floreali per cerimonie ed eventi
  • Curare la vendita di prodotti e servizi floreali

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Grafico pubblicitario

Codice corso: CRS 1513.3

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: Il grafico pubblicitario è il progettista della comunicazione visiva e si occupa dell’ideazione e realizzazione di concept visivi creativi funzionali alle esigenze di comunicazione del cliente, traducendo idee e messaggi in immagini ed elaborati grafici finalizzati alla stampa o alla pubblicazione sui media cartacei e digitali. Il grafico pubblicitario può lavorare, come dipendente o libero professionista, presso agenzie di grafica e comunicazione, marketing e pubblicità, web agencies, nell’editoria, in tipografie, industrie grafiche e imprese che offrono servizi di sviluppo grafico, prestampa, stampa digitale e offset su diversi supporti, nell’ufficio Marketing & Comunicazione di aziende medio-grandi o nel mondo del cinema e della televisione.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 418 ore di cui 258 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Definire un progetto grafico
  • Curare lo sviluppo del progetto/prodotto grafico
  • Realizzare la stampa e pubblicazione dei prodotti grafici

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica INSTALLATORE E MANUTENTORE STRAORDINARIO DI CALDAIE, CAMINETTI E STUFE A BIOMASSA

Corso ai sensi del D.Lgs. 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2

 

Codice corso: CRS 1408.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 209/DPG009 del 11/11/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: La figura svolge attività di installazione e manutenzione straordinaria di tecnologie ed impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili (FER) – nella fattispecie caldaie, caminetti e stufe a biomassa – ai sensi dell’art. 15, comma 2 del D.Lgs. n. 28/2011. La figura è pertanto in grado di condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di realizzazione e/o manutenzione degli impianti sopra indicati. La presente figura professionale rappresenta, pertanto, una specializzazione delle tradizionali figure addette all’istallazione di impianti termoidraulici, con le quali condivide numerose competenze ma a differenza delle quali è in grado di operare anche sulle nuove tecnologie ad energia rinnovabile.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso dei requisiti tecnico-professionali di cui all’art 4 - lett. c) o d) del D.M. 37/2008 o, in difetto, possesso di qualifica di Operatore di impianti termoidraulici rilasciata in esito a percorsi triennali di IeFP o di qualifica relativa alla sequenza di processo “Installazione e manutenzione di impianti termoidraulici e simili” di cui all’Atlante del lavoro e delle qualificazioni.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 80 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Interagire con il cliente per coniugare la domanda con le opportunità tecniche e tecnologiche disponibili
  • Dimensionare impianti FER - Biomasse per usi energetici
  • Predisporre documenti relativi alle attività ed ai materiali, curando il processo di approvvigionamento - Biomasse per usi energetici
  • Identificare situazioni di rischio potenziale nell’ambito della sicurezza, adottando comportamenti per una gestione efficace ed efficiente delle attività
  • Condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di installazione e/o manutenzione straordinaria - Biomasse per usi energetici
  • Verificare il funzionamento dell’impianto FER, predisponendo la documentazione richiesta - Biomasse per usi energetici

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualificazione professionale di “Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili, qualificato ai sensi del D.Lgs 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2 - Macrotipologia impiantistica: Caldaie, caminetti e stufe a biomassa” rilasciato dalla Regione Abruzzo

 

Costo: € 1.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica INSTALLATORE E MANUTENTORE STRAORDINARIO DI POMPE DI CALORE PER RISCALDAMENTO, REFRIGERAZIONE E PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA – FER, INCLUSIVA DI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI GEOTERMICI A POMPE DI CALORE A BASSA ENTALPIA

Corso ai sensi del D.Lgs. 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2

 

Codice corso: CRS 1408.2

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 209/DPG009 del 11/11/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: La figura svolge attività di installazione e manutenzione straordinaria di tecnologie ed impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili (FER) – nella fattispecie pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di acqua calda sanitaria – FER (inclusiva di installazione di impianti geotermici a pompe di calore a bassa entalpia) – ai sensi dell’art. 15, comma 2 del D.Lgs. n. 28/2011. La figura è pertanto in grado di condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di realizzazione e/o manutenzione degli impianti sopra indicati. La presente figura professionale rappresenta, pertanto, una specializzazione delle tradizionali figure addette all’istallazione di impianti termoidraulici, con le quali condivide numerose competenze ma a differenza delle quali è in grado di operare anche sulle nuove tecnologie ad energia rinnovabile.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso dei requisiti tecnico-professionali di cui all’art 4 - lett. c) o d) del D.M. 37/2008 o, in difetto, possesso di qualifica di Operatore di impianti termoidraulici rilasciata in esito a percorsi triennali di IeFP o di qualifica relativa alla sequenza di processo “Installazione e manutenzione di impianti termoidraulici e simili” di cui all’Atlante del lavoro e delle qualificazioni.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 80 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Interagire con il cliente per coniugare la domanda con le opportunità tecniche e tecnologiche disponibili
  • Dimensionare impianti FER - Pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di acqua calda sanitaria
  • Predisporre documenti relativi alle attività ed ai materiali, curando il processo di approvvigionamento - Pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di acqua calda sanitaria
  • Identificare situazioni di rischio potenziale nell’ambito della sicurezza, adottando comportamenti per una gestione efficace ed efficiente delle attività
  • Condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di installazione e/o manutenzione straordinaria - Pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di acqua calda sanitaria
  • Verificare il funzionamento dell’impianto FER, predisponendo la documentazione richiesta - Pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di acqua calda sanitaria

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualificazione professionale di “Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili, qualificato ai sensi del D.Lgs 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2 - Macrotipologia impiantistica: Pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di acqua calda sanitaria – FER, inclusiva di installazione di impianti geotermici a pompe di calore a bassa entalpia” rilasciato dalla Regione Abruzzo

 

Costo: € 1.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

Qualifica INSTALLATORE E MANUTENTORE STRAORDINARIO DI SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI E FOTOTERMOELETTRICI

Corso ai sensi del D.Lgs. 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2

 

Codice corso: CRS 1408.4

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 209/DPG009 del 11/11/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: La figura svolge attività di installazione e manutenzione straordinaria di tecnologie ed impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili (FER) – nella fattispecie sistemi solari fotovoltaici e fototermoelettrici – ai sensi dell’art. 15, comma 2 del D.Lgs. n. 28/2011. La figura è pertanto in grado di condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di realizzazione e/o manutenzione degli impianti sopra indicati. La presente figura professionale rappresenta, pertanto, una specializzazione delle tradizionali figure addette all’istallazione di impianti elettrici, con le quali condivide numerose competenze ma a differenza delle quali è in grado di operare anche sulle nuove tecnologie ad energia rinnovabile.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso dei requisiti tecnico-professionali di cui all’art 4 - lett. c) o d) del D.M. 37/2008 o, in difetto, possesso di qualifica di Operatore elettrico, rilasciata in esito a percorsi triennali di IeFP o di qualifica relativa alla sequenza di processo “Installazione e manutenzione di impianti elettrici e simili”, di cui all’Atlante del lavoro e delle qualificazioni.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 80 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Interagire con il cliente per coniugare la domanda con le opportunità tecniche e tecnologiche disponibili
  • Dimensionare impianti FER – Sistemi solari fotovoltaici e fototermoelettrici
  • Predisporre documenti relativi alle attività ed ai materiali, curando il processo di approvvigionamento - Sistemi solari fotovoltaici e fototermoelettrici
  • Identificare situazioni di rischio potenziale nell’ambito della sicurezza, adottando comportamenti per una gestione efficace ed efficiente delle attività
  • Condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di installazione e/o manutenzione straordinaria - Sistemi solari fotovoltaici e fototermoelettrici
  • Verificare il funzionamento dell’impianto FER, predisponendo la documentazione richiesta - Sistemi solari fotovoltaici e fototermoelettrici

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualificazione professionale di “Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili, qualificato ai sensi del D.Lgs 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2 - Macrotipologia impiantistica: Sistemi solari fotovoltaici e fototermoelettrici” rilasciato dalla Regione Abruzzo

 

Costo: € 1.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica INSTALLATORE E MANUTENTORE STRAORDINARIO DI SISTEMI SOLARI TERMICI

Corso ai sensi del D.Lgs. 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2

 

Codice corso: CRS 1408.3

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 209/DPG009 del 11/11/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: La figura svolge attività di installazione e manutenzione straordinaria di tecnologie ed impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili (FER) – nella fattispecie sistemi solari termici – ai sensi dell’art. 15, comma 2 del D.Lgs. n. 28/2011. La figura è pertanto in grado di condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di realizzazione e/o manutenzione degli impianti sopra indicati. La presente figura professionale rappresenta, pertanto, una specializzazione delle tradizionali figure addette all’istallazione di impianti termoidraulici, con le quali condivide numerose competenze ma a differenza delle quali è in grado di operare anche sulle nuove tecnologie ad energia rinnovabile.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso dei requisiti tecnico-professionali di cui all’art 4 - lett. c) o d) del D.M. 37/2008 o, in difetto, possesso di qualifica di Operatore di impianti termoidraulici rilasciata in esito a percorsi triennali di IeFP o di qualifica relativa alla sequenza di processo “Installazione e manutenzione di impianti termoidraulici e simili” di cui all’Atlante del lavoro e delle qualificazioni.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 80 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Interagire con il cliente per coniugare la domanda con le opportunità tecniche e tecnologiche disponibili
  • Dimensionare impianti FER - Sistemi solari termici
  • Predisporre documenti relativi alle attività ed ai materiali, curando il processo di approvvigionamento - Sistemi solari termici
  • Identificare situazioni di rischio potenziale nell’ambito della sicurezza, adottando comportamenti per una gestione efficace ed efficiente delle attività
  • Condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di installazione e/o manutenzione straordinaria - Sistemi solari termici
  • Verificare il funzionamento dell’impianto FER, predisponendo la documentazione richiesta - Sistemi solari termici

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualificazione professionale di “Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili, qualificato ai sensi del D.Lgs 03.03.2011, n.28, art. 15, c. 2 - Macrotipologia impiantistica: Sistemi solari termici” rilasciato dalla Regione Abruzzo

 

Costo: € 1.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Abilitazione revisione autoveicoli

Corso ai sensi dell’art. 13 del Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 19 maggio 2017, n. 214

 

Codice corso: CRS 1359.16

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: L’ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi è la persona abilitata/autorizzata ad effettuare i controlli tecnici periodici sui veicoli nel rispetto di quanto disposto dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 214 del 19 maggio 2017 denominato “Controlli tecnici periodici dei veicoli e rimorchi”.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

In alternativa possesso di uno dei seguenti titoli:

  • Diploma di liceo scientifico
  • Diploma quinquennali rilasciato da Istituto tecnico - Settore tecnologico
  • Diploma quinquennale di maturità rilasciato dagli Istituti professionali di Stato del settore industria/artigianato - Indirizzo manutenzione e assistenza tecnica
  • Diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale di cui all’Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 27 luglio 2011 di “Tecnico riparatore di veicoli a motore”
  • Altro titolo dichiarato equipollenti nei modi di legge
    Documentazione attestante esperienza nelle aree riguardanti i veicoli stradali. L’esperienza consiste in periodi di tirocinio o di lavoro o ricerca, anche in combinazione fra loro, aventi ad oggetto prevalente i veicoli stradali ovvero prove tecniche, anche di natura sperimentale, svolti presso:
    a. officine di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992, n.122
    b. centri di controllo
    c. aziende costruttrici di veicoli o loro impiantistica
    d. Università o Istituti scolastici superiori
    La durata minima temporale del periodo d’esperienza deve essere complessivamente di tre anni.
    L’avvenuta esperienza deve essere dichiarata, nelle forme di cui al DPR 28/12/2000, n.455, dall’azienda o dall’Ente abilitato ad operare per le tematiche di cui sopra, presso cui si è svolta ciascuna attività ed è dimostrata attraverso specifica documentazione atta a comprovare gli avvenuti periodi di tirocinio, lavoro o ricerca.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

I candidati in possesso di laurea triennale in ingegneria meccanica o di laurea in ingegneria del vecchio ordinamento o laurea magistrale in ingegneria sono esonerati dalla frequenza del presente percorso.

 

Durata e articolazione: 120 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Modulo A1: Tecnologia dei veicoli circolanti
  • Modulo A2: Materiali e propulsione del veicolo
  • Modulo A3: Caratteristiche accessorie dei veicoli

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto

 

Costo: € 600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Abilitazione revisione veicoli

Corso ai sensi dell’art. 13 del Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 19 maggio 2017, n. 214

 

Codice corso: CRS 1359.17

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: L’ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi è la persona abilitata/autorizzata ad effettuare i controlli tecnici periodici sui veicoli nel rispetto di quanto disposto dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 214 del 19 maggio 2017 denominato “Controlli tecnici periodici dei veicoli e rimorchi”.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso di Attestato di frequenza con profitto relativo al corso di formazione per “Ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, di cui all’art. 13 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 19 maggio 2017, n. 214 – Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 17 aprile 2019 - MODULO A - TEORICO
  • In alternativa all’Attestato di cui al punto precedente:
    • possesso di Laurea triennale in ingegneria meccanica o Laurea in ingegneria del vecchio ordinamento o laurea magistrale in ingegneria;
    • documentazione attestante l’esperienza nelle aree riguardanti i veicoli stradali. L’esperienza consiste in periodi di tirocinio o di lavoro o ricerca, anche in combinazione fra loro, aventi ad oggetto prevalente i veicoli stradali ovvero prove tecniche, anche di natura sperimentale, svolti presso:
    a. officine di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992, n.122
    b. centri di controllo
    c. aziende costruttrici di veicoli o loro impiantistica
    d. Università o Istituti scolastici superiori
    La durata minima temporale del periodo d’esperienza deve essere complessivamente di sei mesi.
    L’avvenuta esperienza deve essere dichiarata, nelle forme di cui al decreto del presidente della Repubblica 28/12/2000, n.455, dall’azienda o dall’Ente abilitato ad operare per le tematiche di cui sopra, presso cui si è svolta ciascuna attività ed è dimostrata attraverso specifica documentazione atta a comprovare gli avvenuti periodi di tirocinio, lavoro o ricerca.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

 

Durata e articolazione: 176 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Modulo B1: Tecnologia automobilistica
  • Modulo B2: Metodi di prova
  • Modulo B3: Procedure amministrative

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto

 

Costo: € 850,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Abilitazione revisione veicoli

Corso ai sensi dell’art. 13 del Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 19 maggio 2017, n. 214

 

Codice corso: CRS 1359.18

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: L’ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi è la persona abilitata/autorizzata ad effettuare i controlli tecnici periodici sui veicoli nel rispetto di quanto disposto dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 214 del 19 maggio 2017 denominato “Controlli tecnici periodici dei veicoli e rimorchi”.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

Alternativamente, titolo di:

  • Ispettore che ha sostenuto con esito positivo l’esame di abilitazione di cui all’articolo 5 dell’Accordo ai sensi dell’art.4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n.281, relativo a criteri di formazione dell’Ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, di cui all’art. 13 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 19 maggio 2017, n. 214 – Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 17 aprile 2019, relativo al solo modulo B;
  • Ispettore qualificato ai sensi dell’art. 13, comma 2, del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 214 del 2017.

 

Durata e articolazione: 50 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Modulo C1: Tecnologia automobilistica
  • Modulo C2: Metodi di prova

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto

 

Costo: € 450,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale

Codice corso: CRS 1359.19

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Trasporti e logistica

 

Descrizione del profilo professionale: Il magazziniere interviene nel processo della logistica curando le operazioni di ricezione, stoccaggio, movimentazione e spedizione delle merci in entrata ed in uscita dal magazzino. In tale ambito di operatività il magazziniere registra le merci in entrata/uscita, monitora le informazioni relative ai flussi, verifica disponibilità, rintracciabilità e stato delle merci in relazione alle richieste pervenute e provvede alla produzione e all’aggiornamento della documentazione amministrativa e di inventariazione del magazzino.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 280 ore di cui 200 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Eseguire le operazioni fisiche del magazzino
  • Condurre carrelli elevatori, transpallet ed impianti semiautomatici
  • Curare la gestione informativa del magazzino
  • Supportare le attività contabili del magazzino e l’inventariazione

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale manutentore del verde

ai sensi dell'articolo 12, comma 2, della legge 28 luglio 2016, n. 154

 

Codice corso: CRS 1513.7

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Agricoltura, silvicoltura e pesca

 

Descrizione del profilo professionale: Il Manutentore del verde allestisce, sistema e manutiene/cura aree verdi, aiuole, parchi, alberature e giardini pubblici e privati. Cura la predisposizione del terreno ospitante, la messa a dimora delle piante sino alla realizzazione dell’impianto e alla successiva gestione, applicando le necessarie tecniche colturali e fitosanitarie; gestisce le manutenzioni ordinarie e straordinarie, la potatura delle principali specie ornamentali in osservanza anche delle “Linee guida per la gestione del verde urbano e prime indicazioni per una pianificazione sostenibile”; applica la difesa fitosanitaria ai vegetali nei limiti delle leggi in vigore. È in grado di recuperare e di smaltire correttamente sfalci e potature. È in grado di fare un uso corretto delle attrezzature e dei macchinari specifici.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso: Il percorso formativo è rivolto al Titolare d’impresa o preposto ai sensi dell’art. 1, lett. b), della legge n. 154 del 26 luglio 2016, nonché a coloro che intendono avviare l’attività di manutenzione del verde acquisendo la relativa abilitazione professionale.

 

Titoli di studio:

  • Possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado
  • 18 anni di età ovvero età inferiore purché in possesso di qualifica professionale triennale in assolvimento del diritto dovere all’istruzione e formazione professionale.
  • Coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero hanno l’obbligo dI presentare una dichiarazione di valore o un documento equipollente/corrispondente che attesti il livello di scolarizzazione.
  • Conoscenza linguistica: Per gli stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo. Tale conoscenza deve essere verificata attraverso un test di ingresso da conservare agli atti del soggetto formatore.
  • Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari: I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

Fermo restando il compimento dei 18 anni di età, sono esentati dall’obbligo di frequenza del percorso formativo, oltre ai soggetti in possesso di titoli di studio specifici, chi disponga di una qualificazione professionale regionale riconducibile alle ADA del Quadro nazionale delle qualificazioni regionali cui è associata la qualificazione di Manutentore del verde.

 

Durata e articolazione: 180 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare e manutenere aree verdi, parchi e giardini
  • Costruire aree verdi, parchi e giardini

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.100,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

MEDIATORE CULTURALE

Codice corso: CRS 1359.21

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi socio-sanitari

 

Descrizione del profilo professionale: Il/La mediatore/trice interculturale interviene nel processo di assistenza sociale, facilitando l’accesso dello/a straniero/a ai servizi pubblici e privati presenti nel territorio.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di scuola secondaria superiore oppure autocertificazione che attesti il possesso del titolo per chi ha conseguito titolo di studio all’estero in assenza di documento equipollente/corrispondente che attesti il livello di scolarizzazione
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Per i cittadini italiani è indispensabile la conoscenza di una lingua straniera veicolare almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente. Spetta all’aspirante allievo la scelta della lingua veicolare specifica.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione, di crediti formativi di frequenza e di crediti formativi con valore a priori.

 

Durata e articolazione: 540 ore di cui 300 ore di formazione d’aula e 240 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Effettuare l’analisi dei bisogni, delle aspettative e delle abilità del cittadino straniero
  • Effettuare l’analisi del contesto e del territorio di inserimento
  • Assistere il cittadino straniero nel processo di inserimento
  • Progettare interventi di mediazione e di integrazione interculturale in relazione differenti contesti di vita

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Modellista dell'Abbigliamento

Codice corso: CRS 1554.4

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 69/DPG009 del 08/04/2020

 

Settore economico-professionale: TAC (Tessile Abbigliamento Calzature) e Sistema Moda

 

Descrizione del profilo professionale: Il modellista dell’abbigliamento è in grado di costruire e rappresentare graficamente, traducendo l’idea stilistica, il modello del capo campione, partecipando alla individuazione delle componenti costruttive e delle relative soluzioni tecnologiche di riproduzione, collabora inoltre alla realizzazione del capo campione sul quale effettua prove di valutazione estetica ed eventualmente apporta modifiche e miglioramenti progettuali

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 441 ore di cui 321 ore di formazione d’aula e 120 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Impostare la linea di sviluppo del capo campione
  • Sviluppare graficamente il modello capo campione
  • Realizzare i prototipi e i campionari
  • Sviluppare le taglie dei prodotti

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

qualifica professionale

Codice corso: CRS 1359.22

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: L'operatore delle attività di segreteria e amministrazione organizza e gestisce l'accoglienza, si occupa dell'organizzazione e gestione delle attività di segreteria, del trattamento dei documenti amministrativo-contabili e del lavoro di ufficio. In particolare cura i flussi informativi in entrata ed in uscita, l'agenda delle funzioni direttive di riferimento, il disbrigo delle pratiche burocratiche, l'organizzazione di riunioni e trasferte di lavoro, la raccolta, lo smistamento e l'invio di materiali e l'emissione, registrazione e archiviazione di documenti amministrativo-contabili. L'ampiezza delle sue mansioni varia in relazione alle dimensioni dell'organizzazione e alla presenza di altre figure amministrative. È presente in imprese sia private che pubbliche di qualsiasi settore economico.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 298 ore di cui 198 ore di formazione d’aula e 100 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare le attività di protocollo della corrispondenza e gestire le comunicazioni
  • Redigere, registrare e archiviare documenti amministrativo-contabili
  • Curare l'organizzazione di riunioni, eventi e viaggi di lavoro
  • Realizzare attività di ufficio e di segreteria

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.200,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

Qualifica professionale OPERATORE DEI SERVIZI CONGRESSUALI E FIERISTICI

Codice corso: CRS 1359.32

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore congressuale si occupa dell’organizzazione logistica e pratica di un evento e risponde al Responsabile del centro congressi o al direttore di una società specializzata nell’organizzazione di eventi congressuali. Si occupa della individuazione ed allestimento della sede, cura le relazioni con sponsor, ospiti e relatori e le attività di accoglienza ed informazione durante l’evento. Supervisiona i servizi collaterali all’evento coordinando il personale impiegato ed i fornitori.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 388 ore di cui 228 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Allestire la location dell’evento
  • Accogliere ed assistere i partecipanti durante l’evento
  • Supervisionare i servizi collaterali all’evento

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Operatore dell'edilizia

Codice corso: CRS 1359.11

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Edilizia

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore dell’edilizia esegue opere in muratura e altre lavorazioni connesse (muri, tramezzi, facciate, ecc.), utilizzando prodotti leganti (cemento, malta, gesso, resine, ecc.) con materiali da costruzione tradizionali (mattoni, pietre, ecc.) o compositi (piastre di gesso, ecc.) e con inerti (sabbia, ghiaia, ecc.), sulla base della relativa documentazione tecnica e di un piano di lavoro predefinito. L’operatore dell’edilizia è in grado di: scegliere ed utilizzare correttamente i materiali, utensili, macchine, attrezzature necessarie per le specifiche lavorazioni; eseguire opere strutturali nuove, opere di recupero e di consolidamento.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 324 ore di cui 224 ore di formazione d’aula e 100 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Allestire le aree di cantiere
  • Allestire le opere provvisionali
  • Realizzare opere in muratura per costruzioni edili

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

Qualifica professionale Operatore della produzione chimica

Codice corso: CRS 1554.5

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 69/DPG009 del 08/04/2020

 

Settore economico-professionale: Chimica

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore della produzione chimica conduce e regola impianti e macchine relativi alle diverse fasi della lavorazione di prodotti chimici, provvedendo alla loro alimentazione ed allo stoccaggio delle sostanze prodotte. Agisce sulla base dello stato dei parametri fisici e chimici essenziali, azionando valvole, pompe, generatori di calore ed altri dispositivi di gestione dei processi e delle loro condizioni energetiche. Applica controlli standard alle caratteristiche dei processi e dei prodotti. Si occupa della manutenzione ordinaria di attrezzature e macchine.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 341 ore di cui 241 ore di formazione d’aula e 100 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Stoccare e movimentare prodotti chimici pericolosi
  • Avviare e condurre impianti di produzione chimica
  • Manutenere impianti di produzione chimica

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Operatore di Agenzia di Viaggi

Codice corso: CRS 1359.23

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore di un’agenzia di viaggi gestisce l’attività di front office di un’agenzia di viaggio al fine di promuovere e vendere pacchetti e servizi turistici. Svolge attività di informazione e consulenza orientativa al fine di supportare il cliente nella fase di scelta assistendolo nella gestione di tutti gli adempimenti amministrativi relativi al processo di acquisto.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • 18 anni ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n.226
  • Diploma scuola secondaria di primo grado
  • Per i cittadini italiani conoscenza di una lingua straniera almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 643 ore di cui 403 ore di formazione d’aula e 240 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Erogare il servizio di informazione, assistenza e consulenza turistica
  • Gestire le prenotazioni e le pratiche amministrativa a supporto della vendita di servizi turistici
  • Gestire l’esposizione e la consultazione del materiale pubblicitario dell’agenzia turistica

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica di Operatore delle calzature

Codice corso: CRS 1359.24

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: TAC (Tessile Abbigliamento Calzature) e Sistema Moda

 

Descrizione del profilo professionale: L'Operatore delle calzature interviene nel processo di produzione delle calzature in linea con le caratteristiche estetiche e di funzionalità definite. In tale ambito effettua operazioni di taglio, assemblaggio e finitura del prodotto calzaturiero secondo misure e modelli predefiniti, utilizzando impianti e macchinari dedicati, seguendo le prescrizioni in termini di procedure e metodiche riguardo alla sua operatività.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 420 ore di cui 260 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Sviluppare le forme e i modelli per le calzature
  • Pianificare ed organizzare il lavoro
  • Tagliare i materiali nel rispetto dell'idea progettuale
  • Gestire l’assemblaggio e finitura della calzatura

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale di operatore di confezione

Codice corso: CRS 1359.25

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: TAC (Tessile Abbigliamento Calzature) e Sistema Moda

 

Descrizione del profilo professionale: L’Operatore/trice di confezione interviene nel processo della produzione di abbigliamento, eseguendo operazioni di confezionamento e preparazione dei capi per la vendita. In tale ambito di operatività, l’Operatore/trice di confezione taglia e cuce i capi di abbigliamento; rileva i difetti sul capo finito ed esegue rammendi e rammagli; stira e imballa i capi; si occupa della manutenzione ordinaria delle macchine di sartoria.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo formativo
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 430 ore di cui 270 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Tagliare i materiali per la confezione di abbigliamento
  • Gestire la confezione dei capi di abbigliamento
  • Gestire la finitura dei capi di abbigliamento

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.850,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale operatore di cucina

Codice corso: CRS 1359.26

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore di cucina, interviene, a livello esecutivo nelle attività della ristorazione a supporto dei responsabili dei processi di lavoro. L’utilizzo di metodologie di base, di strumenti e informazioni gli consentono di svolgere attività relative alle fasi di preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati funzionali alla realizzazione dei piatti nel rispetto degli standard tecnici e funzionali definiti e delle norme di igiene e sicurezza degli ambienti e delle attrezzature vigenti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 233 ore di cui 153 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • gestire l’approvvigionamento di risorse (materie prime e attrezzature)
  • preparare le materie prime e i semilavorati
  • realizzare la composizione e finitura dei piatti
  • organizzare e gestire il proprio lavoro in collaborazione con la brigata

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.200,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte.  Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale operatore di panificio

Codice corso: CRS 1359.27

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Produzioni alimentari

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore di panificio o panificatore si occupa della produzione delle diverse tipologie e formati di pane nonché di altri prodotti da forno realizzando tutte le fasi del processo di lavorazione nel rispetto delle norme alimentari e di igiene. Svolge attività sia attraverso lavorazioni di tipo manuale, che attraverso l'utilizzo di macchinari e utensileria di settore. Seleziona e dosa gli ingredienti secondo le ricette, lavora gli impasti, monitora i processi di lievitazione e fermentazione fino alla cottura dei diversi prodotti/formati. Realizza e controlla le fasi di raffreddamento prima di procedere alla operazione finale di finitura e confezionamento del prodotto finito. L’operatore di panificio esercita la propria attività presso laboratori artigianali e/o esercizi commerciali (reparti forneria della GDO).

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 463 ore di cui 223 ore di formazione d’aula e 240 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Selezionare e conservare materie prime e semilavorati per la produzione di pane e prodotti da forno
  • Lavorare l’impasto e monitorare lievitazione e fermentazione
  • Effettuare la cottura e la finitura del pane e dei prodotti da forno

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.200,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità: di iscrizione Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica di operatore di pastificio

Codice corso: CRS 1359.28

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Produzioni alimentari

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore di pastificio si occupa della produzione di paste alimentari fresche e secche, farcite o meno realizzando tutte le fasi del processo di lavorazione nel rispetto delle norme alimentari e di igiene. Svolge attività sia attraverso lavorazioni di tipo manuale, che attraverso l'utilizzo di macchinari e utensileria di settore. Dosa gli ingredienti secondo le ricette, lavora gli impasti, prepara i ripieni e realizza la sfoglia da cui attraverso le operazioni di formatura e farcitura realizza i diversi prodotti/formati di settore. Realizza le operazioni di essicamento e pastorizzazione e controlla le fasi di raffreddamento prima di procedere alla operazione finale di confezionamento del prodotto finito.
L’operatore di pastificio esercita la propria attività presso laboratori artigianali.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 488 ore di cui 248 ore di formazione d’aula e 240 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Selezionare e conservare materie prime e semilavorati
  • Lavorare gli impasti e preparare i ripieni
  • Lavorare la sfoglia e realizzare formatura e farcitura
  • Realizzare le operazioni di essicamento, pastorizzazione raffreddamento e confezionamento

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale OPERATORE DI PIERCING

Codice corso: CRS 1391.2

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 201/DPG009 del 23/10/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore di piercing esegue fori su parti superficiali del corpo, come cute e mucose, al fine di applicarvi anelli metallici o altri oggetti di varia forma (gioielli da piercing), con specifiche tecniche manuali e con l’uso di una adeguata strumentazione.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Maggiore età
  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Possesso di titolo di istruzione o di qualifica professionale almeno di livello EQF 3
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 390 ore di cui 230 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire l’accoglienza del cliente
  • Organizzare e mantenere l’ambiente di lavoro nel rispetto delle norme igieniche di sicurezza e di salvaguardia ambientale
  • Eseguire il piercing nel rispetto delle norme di igiene e profilassi

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

qualifica professionale

Codice corso: CRS 1359.29

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L’ Operatore addetto ai servizi di promozione ed accoglienza turistica promuove l’offerta turistica di un’area e fornisce informazioni e indicazioni utili su servizi, strutture ed attività per orientare la scelta dei turisti. Opera presso uffici di informazione e promozione turistica e in strutture alberghiere e ricettive occupandosi delle attività di accoglienza, informazione orientativa e gestione delle relazioni con gli utenti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • 18 anni ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n.226
  • Diploma scuola secondaria di primo grado
  • Per i cittadini italiani conoscenza di una lingua straniera almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 423 ore di cui 263 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire le informazioni turistiche
  • Promuovere l’offerta turistica
  • Accogliere ed assistere i clienti
  • Gestire le prenotazioni e le pratiche amministrative di soggiorno

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale OPERATORE DI TATUAGGIO E TRUCCO PERMANENTE

Codice corso: CRS 1391.3

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 201/DPG009 del 23/10/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L’operatore di tatuaggio e trucco permanente esegue con tecnica di scarificazione tatuaggi ornamentali sulla superficie del corpo (disegni e figure indelebili e permanenti), applicando sotto l’epidermide pigmenti colorati, utilizzando specifiche tecniche manuali ed apparecchi elettromeccanici per uso estetico, anche per migliorare o abbellire i lineamenti del viso o l’immagine estetica generale.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Maggiore età
  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Possesso di titolo di istruzione o di qualifica professionale almeno di livello EQF 3
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 460 ore di cui 300 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire l’accoglienza del cliente
  • Organizzare e mantenere l’ambiente di lavoro nel rispetto delle norme igieniche di sicurezza e di salvaguardia ambientale
  • Eseguire il tatuaggio artistico nel rispetto delle norme di igiene e profilassi
  • Eseguire il trucco permanente nel rispetto delle norme di igiene e profilassi

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.200,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Codice corso: CRS 1359.30

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: L’Operatore funebre (necroforo) è in grado di svolgere le operazioni preliminari ed esecutive del servizio di trasporto funebre in osservanza della normativa vigente. Si occupa della persona defunta dal momento in cui è rilasciata ai parenti per le esequie fino alla destinazione ultima; opera su richiesta dei parenti in sale del commiato, presso camere mortuarie e/o domicilio; svolge la propria attività in collaborazione con altri operatori dell’impresa e agisce su indicazioni fornite dal Responsabile della conduzione dell’attività funebre.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

 

Durata e articolazione: 44 ore di cui 36 ore di formazione d’aula e 8 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Preparare il cofano funebre e del defunto
  • Gestire il servizio del trasporto del feretro
  • Erogare i servizi cimiteriali

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto

 

Costo: € 400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale operatore lavorazione articoli pelletteria

Codice corso: CRS 1359.31

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: TAC (Tessile Abbigliamento Calzature) e Sistema Moda

 

Descrizione del profilo professionale: L’Operatore lavorazione articoli di pelletteria interviene nel processo di lavorazione della pelle, in linea con le caratteristiche estetiche e di funzionalità definite. In tale ambito effettua operazioni di taglio, assemblaggio e finissaggio dei componenti, utilizzando impianti e macchinari per la produzione di articoli in pelle, seguendo le prescrizioni in termini di procedure e metodiche riguardo alla sua operatività

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 249 ore di cui 185 ore di formazione d’aula e 64 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Pianificare ed organizzare il lavoro
  • Gestire il taglio dei materiali per il confezionamento
  • Gestire l’assemblaggio e finitura dei manufatti

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale OPERATORE PER LA GESTIONE DEGLI ARCHIVI AMMINISTRATIVI GIUDIZIARI

Codice corso: CRS 1410.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 212/DPG009 del 15/11/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: L'Operatore per la gestione degli archivi amministrativi giudiziari è una figura segretariale dedicata alla gestione della documentazione. Svolge, applicando le procedure in essere, attività di protocollazione, registrazione, classificazione, digitalizzazione ed archiviazione di documenti e comunicazioni di diverso tipo, anche di natura amministrativo-contabile. Fornisce assistenza agli utenti interessati alla consultazione del materiale documentario, nel rispetto della normativa in materia di acceso e tutela dei dati.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Aver conseguito le qualifiche di “Addetto ai processi di gestione tecnico contabile in ambito giuridico e legale” e di “Operatore/Operatrice per la gestione delle relazioni con gli uffici giudiziari”.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 600 ore di cui 150 ore di formazione d’aula e 450 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Supportare la consultazione degli archivi giudiziari
  • Effettuare l'archiviazione di documenti giudiziari

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Codice corso: CR685.01

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. DL25/324 del 06/06/2012

 

Settore economico-professionale: Servizi socio-sanitari

 

Descrizione del profilo professionale: L'operatore socio sanitario (OSS) è in grado di svolgere attività di cura e di assistenza alle persone in condizione di disagio o di non autosufficienza sul piano fisico e/o psichico, al fine di soddisfarne i bisogni primari e favorirne il benessere e l'autonomia, nonché l'integrazione sociale.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • maggiorenni;
  • in possesso della Licenza media;

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi ai sensi della D.G.R. n. 621 del 28/09/2012.

 

Durata e articolazione: 1.000 ore di cui 550 ore di formazione d’aula e 450 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare i bisogni primari della persona
  • Assistere e supportare l'utente nelle attività domestico-alberghiere e igienico sanitarie
  • Individuare e gestire situazioni sanitarie
  • Promuovere il benessere psicologico e relazionale della persona
  • Conoscere le competenze istituzionali - legislative

 

Certificazione rilasciata: Attestato di qualifica professionale ai sensi della L.R. n. 111/1995 e della L. n. 845/78

 

Costo: € 2.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale di pasticcere

Codice corso: CRS 1359.33

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Produzioni alimentari

 

Descrizione del profilo professionale: Il Pasticcere si occupa della produzione di pasticceria operando sull'intero processo della lavorazione dei prodotti da forno nel rispetto delle norme alimentari e di igiene. Svolge attività sia attraverso lavorazioni di tipo manuale, che attraverso l'utilizzo di macchinari e utensileria di settore. Dosa gli ingredienti secondo le ricette, impasta, forma e stampa i vari tipi di pasticceria. Controlla le fasi di cottura, riposo e raffreddamento e realizza la farcitura, guarnizione e confezionamento dei prodotti. Il Pasticcere esercita la propria attività presso laboratori di pasticceria ed esercizi commerciali (reparti forneria della GDO). In una struttura alberghiera, la brigata di pasticceria collabora strettamente con la brigata di cucina.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 478 ore di cui 318 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Selezionare e conservare materie prime e semilavorati
  • Lavorare l’impasto e realizzare le preparazioni di base e le creme (semilavorati)
  • Realizzare la produzione, cottura e raffreddamento dei dolci
  • Farcire, decorare e confezionare i dolci

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica di pizzaiolo

Codice corso: CRS 1359.34

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il Pizzaiolo si occupa della preparazione di pizze e focacce, dalla realizzazione dell’impasto alla fase di cottura; cura il rifornimento e la conservazione delle materie prime e dei semilavorati alimentari necessari, controllandone le caratteristiche e la qualità.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo formativo
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 400 ore di cui 320 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Organizzare il posto di lavoro
  • Gestire l’approvvigionamento e la conservazione di materie prime e semilavorati
  • Preparare gli impasti per pizze e focacce
  • Stendere l’impasto e condire/farcire pizze e focacce
  • Cuocere pizze e focacce

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità: di iscrizione Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Codice corso: CRS 1359.35

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: Il Responsabile della conduzione dell’attività funebre è in grado di gestire l’impresa funebre come azienda commerciale, curando gli aspetti commerciali e le relazioni di marketing, svolgendo le pratiche amministrative e gestendo, se presenti, le sedi commerciali. Svolge la sua funzione nel rispetto di un armonico rapporto tra assistenza ai vivi e rispetto per i defunti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado. È altresì ammessa la frequenza ai soggetti che operavano, con le medesime mansioni, alla data di pubblicazione della DGR 598/2013 (9 ottobre 2013), anche se sprovvisti di diploma di scuola secondaria di secondo grado.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione.

 

Durata e articolazione: 60 ore di formazione d’aula

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire la promozione e l'esercizio dell'attività funebre
  • Gestire l'accoglienza del cliente
  • Organizzare e supervisionare il rito funebre
  • Gestire degli aspetti organizzativi e amministrativi per lo svolgimento dell’attività d’impresa

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto

 

Costo: € 550,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ACCONCIATORE

Corso ai sensi della legge n. 84 del 22/02/2006 e del D.Lgs. n. 59 del 26/03/2010, art. 79, modificato dal D.L. 14/12/2018, n. 135 recante “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”

 

Codice corso: CRS 1359.36

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi alla persona

 

Descrizione del profilo professionale: Il responsabile tecnico di tintolavanderia sovrintende l’attività professionale di tintolavanderia, intesa come l’attività dell’impresa che esegue (ai sensi della legge 22 febbraio 2006 n. 84 e s.m.i.) i trattamenti di lavanderia, di pulitura chimica a secco e ad umido, di tintoria, di smacchiatura, di stireria, di follatura e affini, di indumenti, capi e accessori per l’abbigliamento, di capi in pelle e pelliccia, naturale e sintetica, di biancheria e tessuti per la casa, ad uso industriale e commerciale, nonché ad uso sanitario, di tappeti, tappezzeria e rivestimenti per arredamento, nonché di oggetti d’uso, articoli e prodotti tessili di ogni tipo di fibra.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 250 ore di formazione d’aula e laboratorio

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Eseguire operazioni di lavaggio, smacchiatura, tintoria e stireria
  • Utilizzare le macchine e gli strumenti a supporto della gestione della tintolavanderia
  • Condurre le operazioni di gestione dell’esercizio di tintolavanderia
  • Gestire i clienti della tintolavanderia

 

Certificazione rilasciata: Attestato di frequenza con profitto

 

Costo: € 1.700,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

Qualifica professionale SALDATORE AD ARCO ELETTRICO

Codice corso: CRS 1513.8

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: Il saldatore ad arco elettrico si occupa della giunzione per fusione di parti distinte di metallo con tecnologie elettriche, in officina o in cantiere. Partendo dai disegni tecnici il saldatore applica le diverse tecniche di saldatura elettrica in base ai materiali da utilizzare ed opera la rifinitura dei pezzi eliminando le sbavature prodotte dalla lavorazione. Interviene nella manutenzione degli impianti di saldatura, nella valutazione della correttezza del processo di lavorazione e nell’indicazione di eventuali soluzioni migliorative.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 272 ore di cui 192 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Leggere e interpretare disegni tecnici
  • Preparare e disporre i particolari meccanici da saldare sulla base del disegno tecnico
  • Eseguire saldature manuali ad arco elettrico con elettrodi rivestiti (MMA)
  • Eseguire saldature ad arco elettrico in atmosfera protettiva (MIG/MAG)
  • Eseguire saldature ad arco elettrico con procedimento TIG
  • Effettuare il controllo di qualità delle saldature realizzate

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale sarto

Codice corso: CRS 1359.38

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: TAC (Tessile Abbigliamento Calzature) e Sistema Moda

 

Descrizione del profilo professionale: Il sarto esegue in autonomia le operazioni relative alla produzione di capi di abbigliamento su misura o in serie ridotta a partire dalla selezione dei tessuti e dalla creazione del modello in base al disegno da interpretare fino al taglio e realizzazione del capo. È in grado inoltre di eseguire interventi di riparazione e di riadattamento di capi finiti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 486 ore di cui 326 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Analizzare le richieste del cliente per la realizzazione del capo
  • Sviluppare il Cartamodello
  • Tagliare il tessuto per la realizzazione del capo su misura
  • Gestire la confezione del capo di abbigliamento su misura
  • Gestire la riparazione del capo di abbigliamento

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Sergretario

Codice corso: CRS 1410.2

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 212/DPG009 del 15/11/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: Il segretario interviene nel processo di amministrazione e gestione aziendale, utilizzando in modo prevalente tecnologie digitali di office automation smistando i flussi di informazione, compilando documenti di natura amministrativa, organizzando riunioni e viaggi di lavoro. In tali ambiti di operatività il Segretario cura il front-end aziendale; predispone documenti; aggiorna le schede anagrafiche di clienti e fornitori; organizza le riunioni di lavoro; fornisce supporto alle attività contabili e di amministrazione del personale e cura la logistica delle trasferte di lavoro.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell'obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 331 ore di cui 251 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare le relazioni e le comunicazioni in presenza e telefoniche
  • Gestire l’agenda di lavoro
  • Produrre testi scritti e gestire la corrispondenza
  • Redigere, registrare e archiviare documenti amministrativo-contabili
  • Curare l'organizzazione di riunioni, eventi e viaggi di lavoro
  • Utilizzare applicativi e strumenti software per eseguire procedure d’ufficio

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.200,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale Stilista di moda

Codice corso: CRS 1554.6

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 69/DPG009 del 08/04/2020

 

Settore economico-professionale: TAC (Tessile Abbigliamento Calzature) e Sistema Moda

 

Descrizione del profilo professionale: Lo stilista di moda sviluppa in autonomia, sulla base dell’osservazione delle tendenze e della propria creatività, idee progettuali di nuovi capi di abbigliamento ed accessori curando, attraverso tecniche di disegno manuale ed assistito dal computer, la realizzazione del figurino e la successiva definizione della collezione moda, identificando le specifiche di messa in produzione.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 706 ore di cui 466 ore di formazione d’aula e 240 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Ideare una collezione di moda
  • Elaborare la proposta stilistica
  • Definire le specifiche di messa in produzione e la documentazione tecnica

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 3.500,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professione TECNICO DELL'AMMINISTRAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA

Codice corso: CRS 1359.39

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico dell’amministrazione economico-finanziaria interviene nel processo di amministrazione di impresa assicurando il trattamento contabile delle transazioni economiche, patrimoniali e finanziarie in base alla normativa vigente. In tale ambito di operatività, cura l’implementazione del sistema di contabilità attraverso la corretta tenuta delle scritture contabili, la realizzazione dei relativi adempimenti amministrativi e fiscali, l’analisi e la classificazione dei conti e dei costi per supportare gli specialisti nell’individuazione e attuazione delle modalità di controllo di gestione più opportune per l’impresa. Conosce l’organizzazione e i processi aziendali e si relaziona costantemente con clienti/fornitori e con il responsabile amministrativo. Utilizza abitualmente attrezzature informatiche e software dedicati alla gestione aziendale.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 413 ore di cui 213 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Implementare il sistema di contabilità generale ed analitica
  • Gestire incassi, pagamenti e i rapporti con gli interlocutori esterni
  • Gestire i rapporti con il sistema finanziario e i relativi strumenti operativi

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professione TECNICO DI CONDUZIONE TEAM DI PROGETTAZIONE

Codice corso: CRS 1359.40

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi socio-sanitari

 

Descrizione del profilo professionale: Il/La tecnico/a di conduzione team di progettazione interviene nel processo di assistenza socio-sanitaria, collaborando alla definizione dei fabbisogni, monitorando le opportunità di sviluppo dei servizi, verificando la fattibilità della proposta progettuale. In tale ambito di operatività, il/la tecnico/a di conduzione team di progettazione individua bandi di gara, definisce le procedure del servizio; elabora i preventivi e verifica il rispetto dei parametri di valutazione.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di scuola secondaria superiore di II grado
  • Conoscenza della lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, oltreché della lingua inglese al livello B2, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 358 ore di cui 258 ore di formazione d’aula e 100 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Analizzare il fabbisogno sociale nel contesto socio- economico-culturale di riferimento e le opportunità di finanziamento
  • Ideare e pianificare l’attività progettuale
  • Redigere e presentare il progetto secondo le specifiche normative, del bando di finanziamento o capitolato di gara
  • Progettare in campo europeo
  • Elaborare il preventivo finanziario in coerenza con le richieste progettuali del bando

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.000,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale TECNICO DI PROGETTAZIONE PACCHETTI TURISTICI

Codice corso: CRS 1359.42

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico di progettazione di pacchetti turistici ha il compito di ideare, pianificare, organizzare e collaudare soluzioni integrate di viaggio standardizzate (viaggi a catalogo) o personalizzate (c.d. viaggi “su misura”) in relazione alla conoscenza del mercato turistico, alle richieste della domanda, alle scelte strategiche e tattiche dell’azienda committente. Opera prevalentemente presso tour operator, grandi agenzie turistiche che svolgono attività di intermediazione ed enti pubblici di settore.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 360 ore di cui 280 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Progettare pacchetti e servizi turistici integrati
  • Promuovere e commercializzare pacchetti e servizi turistici integrati
  • Curare e gestire le relazioni con i clienti e con gli stakeholders

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.400,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale TECNICO ESPERTO IN ENOGASTRONOMIA E VALORIZZAZIONE DELLA CUCINA REGIONALE

Codice corso: CRS 1410.3

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 212/DPG009 del 15/11/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: L’enogastronomo esperto nella valorizzazione della cucina regionale è un professionista in grado di sostenere la promozione turistica del territorio attraverso la conoscenza e l’impiego delle risorse alimentari locali. La sua attività è orientata alla rivalutazione ed alla rivisitazione della tradizione gastronomica locale, anche attraverso la ricerca di soluzioni innovative e la creazione di esperienze di gusto uniche. Identifica ed attua interventi rivolti ad integrare l’offerta ristorativa nelle filiere alimentari del proprio territorio, valorizzando le eccellenze e le tipicità e favorendo lo sviluppo di modalità stabili di approvvigionamento, relazione e promozione. Garantisce la qualità del processo di erogazione del servizio individuando, programmando ed attuando interventi di revisione e sviluppo.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore ad indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” o qualifica professionale di cuoco EQF 4

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 600 ore di cui 400 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Pianificare, coordinare e sviluppare l’offerta enogastronomica rivolta alla valorizzazione delle filiere alimentali del territorio
  • Programmare, gestire e sviluppare il processo di approvvigionamento e conservazione delle materie prime, in modo integrato con le filiere territoriali
  • Progettare menù rivisitando e valorizzando le ricette della tradizione gastronomica secondo principi di creatività, ricerca e innovazione
  • Realizzare piatti tipici del territorio, integrando tecniche tradizionali ed innovative
  • Progettare e realizzare esperienze degustative multisensoriali, anche attraverso tecniche innovative
  • Promuovere il settore enogastronomico e valorizzare le eccellenze del territorio

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 2.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso

Qualifica professione TECNICO GESTIONE SERVIZI SALA (MAÎTRE)

Codice corso: CRS 1359.41

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il Tecnico gestione servizi sala (Maître) è il responsabile della sala di un ristorante, coordina il servizio ed il personale di sala e sovrintende le fasi di accoglienza ed assistenza del cliente in accordo con gli standard di qualità previsti. Cura l’aspetto estetico e l’allestimento della sala e supervisiona tutte le fasi di erogazione del servizio cercando di raccogliere eventuali reclami e indicazioni per il miglioramento del servizio. Il maître gestisce le prenotazioni della clientela, presenta il menù e la carta dei vini e si occupa della preparazione dei piatti direttamente in tavola. Il maître presta servizio, in qualità di dipendente, presso aziende ristorative e turistico ricettive, solitamente di dimensioni medio-grandi.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Almeno due anni di esperienza lavorativa nel settore della ristorazione in ruoli di servizio al cliente o, alternativamente, qualifica professionale di Cameriere di sala, bar e attività di banqueting o equivalente
  • Conoscenza della lingua inglese almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue e della lingua inglese almeno al livello B1, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 448 ore di cui 288 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Curare l’accoglienza e la soddisfazione dei clienti
  • Gestire la preparazione dei locali
  • Gestire le prenotazioni
  • Coordinare il personale di sala
  • Coordinare il servizio di sala
  • Preparare e servire i piatti direttamente al tavolo

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professione TECNICO MARKETING

Codice corso: CRS 1359.43

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico del marketing coordina e monitora tutte le attività di commercializzazione di un’azienda, dalla fase di analisi e progettazione strategica a quelle operative della pianificazione, attuazione e verifica dei risultati. Agisce con lo scopo di adeguare l’offerta di prodotti o servizi alle richieste del mercato perseguendo gli obiettivi commerciali e di risultato dell’azienda attraverso le tecniche di determinazione del prodotto/servizio, prezzo, comunicazione e distribuzione. Svolge prevalentemente la propria attività in imprese marketing oriented di medie e grandi dimensioni che operano nei settori dell’industria e del commercio o per conto di società di consulenza.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 455 ore di cui 255 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Analizzare le opportunità di mercato
  • Ricercare e selezionare i mercati obiettivo (segmentazione)
  • Sviluppare strategie di marketing (posizionamento e differenziazione)
  • Pianificare, attuare e coordinare azioni di marketing relative a prodotto, prezzo e distribuzione (mkt operativo)
  • Pianificare, attuare e coordinare azioni di marketing relative alla promozione e comunicazione (mkt operativo)

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professione TECNICO ORGANIZZAZIONE EVENTI

Codice corso: CRS 1359.44

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico organizzazione eventi progetta e coordina qualsiasi tipologia di evento finalizzato alla valorizzazione e promozione di un prodotto/servizio; territorio/iniziativa; idea/valore, assumendo la responsabilità gestionale e organizzativa di tutte le fasi del processo. In relazione alle richieste della committenza si occupa di identificare un pubblico di riferimento, ideare il concept dell’evento, identificare la location, verificare il budget, pianificare la logistica, coordinando tutti gli aspetti tecnici e produttivi finalizzati alla sua realizzazione. Pianifica e supervisiona i canali di comunicazione più efficaci a raggiungere il target selezionato e si rapporta con fornitori, sponsor, artisti, relatori, definendo i relativi accordi di collaborazione. Lavora come libero professionista o come dipendente all’interno di Associazioni o Agenzie di organizzazione di eventi sia di natura pubblica che privata. Può ricoprire il ruolo di Event manager all’interno di un’azienda.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Conoscenza della Lingua Inglese almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • Per i cittadini stranieri, oltre alla conoscenza della lingua inglese almeno al livello B.1, conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 525 ore di cui 365 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Ideare e progettare un evento
  • Organizzare un evento
  • Implementare e supervisionare un evento
  • Curare le attività di informazione e comunicazione di un evento

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.800,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale CARROZZIERE

Codice corso: CRS 1359.45

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico per le attività di carrozziere è in grado di riconoscere le esigenze del cliente, di diagnosticare danni al telaio e/o alla carrozzeria e ai cristalli del veicolo, di pianificare e operare gli interventi necessari a sostituire e riparare le parti danneggiate del veicolo attraverso tecniche di sabbiatura, battitura, stuccatura e carteggiatura, di effettuare la verniciatura e la lucidatura del veicolo, provvedendo, infine, a effettuare le verifiche di collaudo previste prima della riconsegna del veicolo al cliente, in ottemperanza a quanto richiesto dalla legislazione vigente per l’abilitazione all'esercizio dell'attività di carrozziere.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • 18 anni ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n.226
  • Diploma scuola secondaria di primo grado
  • Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 280 ore di cui 196 ore di formazione d’aula e 84 ore di tirocinio curriculare

Il tirocinio curriculare – secondo quanto stabilito dall’Accordo Stato Regioni del 12/07/2018 – ha una durata di 54 ore nel caso dei Responsabili Tecnici delle imprese già iscritte nel registro delle imprese o nell’albo delle imprese artigiane già abilitate alle attività di meccatronica o a quella di gommista, qualora non siano già in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico professionali di cui alle lettere a) e c) del comma 2 dell’art. 7 della L. n. 122 del 1992.

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire le attività di autoriparazione
  • Realizzare la diagnosi tecnica e strumentale di carrozzeria, telaio e cristalli
  • Eseguire interventi di riparazione e manutenzione di carrozzeria, telaio e cristalli

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.700,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale TECNICO PER L’ATTIVITÀ DI GOMMISTA DELLE AUTORIPARAZIONI

Codice corso: CRS 1359.46

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico per l’attività di gommista è in grado di riconoscere le esigenze del cliente, di diagnosticare, pianificare e operare gli interventi necessari su pneumatici e cerchioni e di effettuare l’equilibratura delle ruote e il collaudo del veicolo, in ottemperanza a quanto richiesto dalla legislazione vigente per l’abilitazione all’esercizio dell’attività di gommista.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • 18 anni ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n.226
  • Diploma scuola secondaria di primo grado
  • Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 250 ore di cui 175 ore di formazione d’aula e 75 ore di tirocinio curriculare

Il tirocinio curriculare ha una durata di 45 ore nel caso dei Responsabili Tecnici delle imprese già iscritte nel registro delle imprese o nell’albo delle imprese artigiane già abilitate alle attività di meccatronica o a quella di carrozzeria, non in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico professionali di cui alle lettere a) e c) del comma 2 dell’art. 7 della L. n. 122 del 1992.

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Gestire l’attività di autoriparazione
  • Realizzare la diagnosi tecnica e strumentale di pneumatici e cerchioni
  • Eseguire la riparazione e manutenzione di pneumatici e cerchioni

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale TECNICO PER LO SVILUPPO TURISTICO TERRITORIALE

Codice corso: CRS 1513.1

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n. 31/DPG009 del 13/02/2020

 

Settore economico-professionale: Servizi turistici

 

Descrizione del profilo professionale: Il Tecnico per lo sviluppo turistico territoriale elabora e gestisce piani di sviluppo locale per valorizzare, commercializzare, integrare l’offerta turistica di un territorio o di un sistema territoriale. Effettua l’analisi del contesto al fine di individuare risorse di interesse turistico, valutando i fattori ambientali, economici, sociali in relazione ai quali differenziare e posizionare il territorio come destinazione nei circuiti organizzati e informali. Elabora una strategia di promozione e commercializzazione dell’offerta turistica identificando i target obiettivo, le strategie comunicative più adeguate e promuovendo partnership pubblico/private per la valorizzazione ambientale, artistica, architettonica e enogastronomica del territorio. Può operare sia in ambito pubblico (ad esempio, per Aziende di turismo locale, Agenzie di sviluppo, Uffici di informazione turistica regionali o comunali) che in ambito privato (Consorzi, associazioni private)

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Conoscenza della Lingua Inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • Per i cittadini stranieri, oltre alla conoscenza della lingua inglese almeno al livello B2, conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 560 ore di cui 368 ore di formazione d’aula e 192 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Analizzare il territorio in termini di domanda e offerta turistica
  • Elaborare un progetto integrato di sviluppo turistico del territorio
  • Promuovere e posizionare il territorio come destinazione turistica

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.850,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale TECNICO PROGETTAZIONE E STAMPA 3D

Codice corso: CRS 1359.47

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Area comune

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico della progettazione e della stampa 3D svolge le attività di ideazione, progettazione e realizzazione – sotto forma di prototipo o di prodotto finito – di manufatti artigianali o a carattere dimostrativo (mock-up) attraverso l’utilizzo della stampante 3D e la scelta degli opportuni materiali di riproduzione.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 383 ore di cui 303 ore di formazione d’aula e 80 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Definire le caratteristiche dei manufatti da realizzare
  • Progettare e rappresentare oggetti grafici attraverso applicazioni CAD 3D
  • Realizzare manufatti attraverso tecniche di stampa additiva

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale TECNICO SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI SOFTWARE PER DISPOSITIVI MOBILI

Codice corso: CRS 1359.48

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi di informatica

 

Descrizione del profilo professionale: Il tecnico sviluppatore di applicazioni software per dispositivi mobili è una figura professionale che, sulla base delle indicazioni del cliente – interagendo, ove del caso, con risorse specializzate in user experience, videografica e multimedialità – progetta, realizza e verifica applicazioni relative a diverse tipologie di dispositivi mobili. Definisce l’architettura del software sulla base delle logiche di interazione e dell'interfaccia utente, realizza il prototipo funzionale, scrive il codice sorgente utilizzando diversi linguaggi, definisce e svolge i test di collaudo per verificare il soddisfacimento dei requisiti.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 383 ore di cui 223 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Definire la logica di interazione e le caratteristiche dell’interfaccia utente dell’applicazione software per dispositivi mobili
  • Sviluppare e documentare l’applicazione software per dispositivi mobili
  • Testare il funzionamento dell’applicazione software per dispositivi mobili

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professionale

Codice corso: CRS 1359.49

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi culturali e di spettacolo

 

Descrizione del profilo professionale: Il truccatore professionista arte, cinema, moda e spettacolo (make up artist and style) è un esperto del settore make-up, capace di operare nei diversi ambienti dell’arte e dello spettacolo e in particolar modo nel settore: moda, teatro, cinema/televisione e fotografia/stampa.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Assolvimento dell’obbligo di istruzione
  • Maggiore età o assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno

È ammesso il riconoscimento di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 400 ore di cui 200 ore di formazione d’aula e 200 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Promuovere l’offerta di servizi di trucco moda, teatrale e cinetelevisivo e gestire le relazioni con la clientela
  • Sviluppare il progetto di trucco moda, teatrale e cinetelevisivo, individuando e valorizzando le risorse tecniche necessarie
  • Realizzare il trucco moda, teatrale e cinetelevisivo, applicando le adeguate tecniche
  • Organizzare l’erogazione dei servizi di trucco moda, teatrale e cinetelevisivo

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Qualifica professione WEB DESIGNER

Codice corso: CRS 1359.50

 

Determinazione regionale di approvazione: D.D. n 183/DPG009 del 18/09/2019

 

Settore economico-professionale: Servizi di informatica

 

Descrizione del profilo professionale: Il Web designer elabora e costruisce dal punto di vista grafico siti web, CD-Rom e portali Internet. Traduce in maniera persuasiva concetti e messaggi in riferimento alle esigenze comunicative del cliente. Disegna pagine web specifiche di interfaccia utilizzando immagini statiche e in movimento, cura la qualità delle immagini prodotte e la dimensione degli strumenti multimediali utilizzati, realizzando un equilibrio tra estetica, funzionalità e usabilità dell'insieme. Ha familiarità con i principali software grafici (illustrator, photoshop, xpress, freehand, flash), con il linguaggio HTML, con il graphic design applicato all'ambiente multimediale.

 

Destinatari e requisiti minimi di accesso:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

È ammesso il riconoscimento di credito di ammissione e di crediti formativi di frequenza.

 

Durata e articolazione: 393 ore di cui 233 ore di formazione d’aula e 160 ore di tirocinio curriculare

 

Quali competenze si apprendono con il corso:

  • Realizzare la struttura informativa di siti web (infodesign)
  • Implementare il prodotto web based
  • Effettua il collaudo finale del sito
  • Aggiornare e manutenere il prodotto web based

 

Certificazione rilasciata: Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.Lgs. 13/13

 

Costo: € 1.600,00. Sono previsti sconti e rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

 

Termini e modalità di iscrizione: Iscrizioni aperte. Contattaci per avere più informazioni e per iscriverti al corso.

 

Scarica qui la scheda corso.

Formazione professionale

News - Corsi a catalogo

Richiedi informazioni